Print Friendly, PDF & Email

controanalisi

Il più guardato del reame

di Francesco Erspamer

Ah, questa è una vera notizia, da breaking news, giustamente ripresa da CNN e poi da La Repubblica: Ronaldo ha superato Selena Gomez ed è diventato la persona più seguita al mondo. Su Instagram, naturalmente, il social di moda, e dunque da un pubblico che a leggere si annoia, anche solo poche righe, o fa troppa fatica quando non si tratti delle cento parole che capisce e usa, e che per lo stesso motivo disprezza la politica, la cultura, il pensiero in generale, mentre la pubblicità altroché se la segue, facendosi dettare comportamenti e consumi compulsivi (anche se non hanno idea di cosa significhi).

Sono soprattutto giovani, privi di tradizioni, sradicati da comunità che non siano rigorosamente generazionali e solitamente virtuali, ignoranti non più per condizione ma per scelta, indotti a un analfabetismo di ritorno (che cioè cancelli ciò che hanno o avrebbero potuto imparare a scuola o a casa) da un sistema globale, il liberismo, che vuole enormi masse di servi e schiavi incapaci di coscienza e di linguaggi (soprattutto se diversi da un inglese ipersemplificato), incapaci di logos, che come avevano capito i Greci è lingua e al tempo stesso logica, razionalità.

Per questo si insegnavano, anche in America, il latino e il greco, perché erano lingue logiche, che abituavano a ragionare, aiutavano a emanciparsi, come ogni conoscenza complessa, come ogni grammatica e sintassi; oggi invece gli studenti vanno intrattenuti o al massimo educati a omogeneizzarsi, dunque si fanno corsi su come usare Instagram, il resto per di più è politicamente scorretto.

Tanto le multinazionali hanno ormai bisogno di pochissimi manager capaci di creatività e innovazione e qualcuno addirittura di spirito critico (infatti formati in scuole d’élite, dove si studiano greco e latino), per gli altri l’essenziale è che se ne stiano buoni, passivi, a scorrere immagini e video sui loro iPhone, a saziarsi di gossip e pornografia e così abituarsi a fare quello che gli viene chiesto di fare, a credere quello che gli viene imposto di credere e ovviamente a consumare ogni prodotto che gli sia offerto, così sarà facile dimostrare che serve l’intelligenza artificiale, per forza, le macchine mica si rincoglioniscono guardando ossessivamente foto di Ronaldo o Selena (o peggio, di qualche partecipante a un reality show) in modo da illudersi di vivere la loro vita invece della propria.

ronaldoselena2 x800

Pin It

Add comment

Saranno eliminati tutti i commenti contenenti insulti o accuse non motivate verso chiunque.


Security code
Refresh